Here in the darkness

E’ una cosa che capita da un pò…ad un certo punto della giornata mi ritrovo quasi totalmente al buio e inevitabilmente inizio a pensare, e penso a tantissime cose, quando poi l’unico rumore sono  i tasti di Dermott la cosa è limitata, perchè mi rilasso e non ci bado, ma quando come stasera ho le cuffie e la musica….allora la testa viaggia… figuriamoci con Marko poi… oggi sono stata molto musicadipendente, non nel senso classico, perchè quello lo sono da anni, ma nel senso che è stata una di quelle giornate dove vivi le canzoni che ascolti e allora, ad esempio, stamattina mentre andavo da Carmen (la pasticceria di Pontecagnano, per chi non conosce il mio paese) avevo The Howling nelle orecchie e mi sono ritrovata a camminare in mezzo ad una città piena di macerie con gente che urlava e fiamme ovunque, mentre sentivo quegli ululati inquietanti dietro di me, avvicinarsi sempre di più.
Lo so, sono pazza ma è quella la forza della musica, almeno per me, farmi totalmente sballare col cervello, sono qui un attimo prima,poi premo play e scompaio, mi anniento…entro in un altro mondo e addio Federica.
Ma non è di questo che voglio parlare, perchè adesso c’è Marko che mi sussurra dolcemente nelle orecche e io penso al mio lui… già…penso fondamentalmente a qualcuno che non c’è, ma che notante questo riesce a darmi tanto, a sorreggermi e a guidarmi, a farmi stare tranquilla con le sue dolci coccole e a farmi ridere con i suoi sguardi assurdi…
E allora…è a questo punto che mi accorgo del mio potere, di quello di cui realmente sono capace, ho il mondo fra le mie mani…anzi che dico…i mondi….gli universi qualunque cosa io voglia.
Tutte le emozioni umane, tutte le sensazioni…non esiste una sola cosa che non mi dia qualcosa, non esiste una storia che non conosco se ci penso due minuti.
Non c’è niente che possa sorprendermi.
Oggi ho conosciuto Brian…o meglio l’ho reincontrato, era un pò di tempo che non lo vedevo e dire che è cambiato è dire poco, poi vi racconterò di lui più in là…avrò tante di quelle cose da raccontarvi…
Probabilmentelo avrei fatto subito, dei miei amici mi hanno chiamata (Si, a quest’ora di notte…sono pazzi XD) , e mi hanno raccontato delle cose che mi hanno fatto uscire dal mood della serata, quindi è meglio non continuare, adesso, grazie a loro, ci sono altre cose che devo fare e non possono aspettare tanto XD
 
Ma fate attenzione, questo non è un post psicotico, io non sono pazza…è solamente qualcosa che lascio a me stessa per i tempi futuri, per ricordarmi di quanto valgo, così nei momenti di debolezza, potrò rialzarmi, da sola, come ho sempre fatto e come tutti noi siamo più o meno aituati a fare.
 
Buonanotte….chiunque voi siate. 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...