Si chiude una porta, si apre un portone e tu puntualmente ti devi ammazzare per entrare dalla finestra

Questa è una delle cose che ti viene in mente così…mentre sei per i fatti tuoi, che pensi a tutt’altro e all’improvviso SNAP! ci pensi.
Tendiamo sempre a complicare tutto… dovrebbe essere facile, SI va bene e NO grazie.
E invece ci sono sempre una marea di "perchè", di "ma come", di "Però" e non vale… non è giusto.
Bisogna sempre pensare troppo a quello che si fa a quello che si dice, a come ci si comporta… per evitare di ferire, di offendere, di esporsi troppo, di non esporsi per niente….e a lungo andare credo che la situazione ad un certo punto sfugga di mano e si arrivano a due possibili alternative:
La prima è chedici BASTA! e te ne stai per i fatti tuoi…se sei da sola non devi dare conto a nessuno.
Solo che come lo spieghi in giro? Eh… bella domanda… perchè non puoi semplicemente chiudere la porta e fine…eh no…devi comunque dare conto al mondo del fatto che tu la voglia chiudere e molto spesso, appena la chiudi il portone del palazzo di spalanca e ti ritrovi una marea di gente davanti all’uscio che bussa e sbatte per entrare, e anche se la porta resta chiusa…non sei più per i fatti tuoi.

La seconda è che esci, decidi di cambiare aria, di "aprire il portone", conoscere gente nuova, se sono "conoscenti" non devi temere di ferirli…ma quando mai?
Non fai in tempo ad aprire che ti trovi un sacco di gente intorno che ti chiama, ti cerca, ti chiede il conto delle azioni che fai e mette il muso negli affari tuoi…
E tu sei di nuovo punto e a capo, perchè sei ancora più impanata di prima.

La verità è che non importa quello che si fa, non si può separare noi stessi da ciò che proiettiamo sul mondo e l’unica soluzione plausibile è cercare di sviare… entrare appunto dalla finestra.
Perchè è l’unica cosa che puoi fare…aprire piano l’anta a vetri, scavalcare il davanzale entrare senza fare rumore e cercare di svegliare meno gente possibile.

Non so perchè oggi ho pensato a questa cosa…a dire il vero il post che volevo fare oggi era basato tutto su un’altra cosa, solo che dopo aver visto Mamma mia! con mamma ho bruscamente sviato l’argomento…forse è stato il film…
Ad ogni modo sono quelle rilfessioni strane che ogni tanto faccio e che sento il bisogno di mettere per iscritto qui.

Lascio una canzone che mi è apparsa adatta mentre la ascoltavo….

Him – Don’t Close Your Heart

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...