New Life

Grandi cambiamenti nell’aria.
Penso siano abbastanza evidenti…visto che all’improvviso il nick è cambiato, il layout è cambiato e ho deciso di tornare a postare qui più spesso, cercando di avere una certa continuità.
Fare un nuovo blog mi sembrava uno spreco, sopratutto perchè correvo il rischio di abbandonare questo e c’è un valore affettivo non indifferente.
Quindi ho optato per un rinnovo totale e completo e la decisione di pubblicare tutto in due lingue.
Sotto il post in italiano, ci sarà quello in inglese, probabilmente non saranno troppo lunghi e forse non saranno tutti i giorni, ma mi impegnerò più che posso.
Inoltre, ho deciso di pubblicizzare un pochino – sopratutto su facebook – nel bene e nel male, in modo che si spera io abbia un pochino di feedback o di commenti su qualcosa (anche se so di non scrivere cose interessanti)
Detto questo: Chi è Siri?
Siri è un idea, tenuta nascosta da oramai più di un anno e mezzo. Un nome fittizio dato ad una serie di aggettivi e comportamenti, a dei traguardi che voglio e devo provare a raggiungere.
Ho sempre avuto standard altissimi, sopratutto per me stessa e sono sempre stata – sono ancora – il mio primo nemico. La prima che si butta a terra, la prima a pensare di non valere niente.
Fra il 2010 e il 2011 ho cercato di migliorare me stessa partendo da cose semplici, come l’organizzazione della casa a Macerata, arrivando a cose più difficili come la dieta, la conclusione del percorso universitario e sopratutto il riuscire ad addolcire il modo in cui mi guardo. Cose che probabilmente sono ancora in corso d’opera.
Durante questi due anni, ho continuato ad usare questo blog come facevo prima, semplicemente come posto di sfogo, ma arrivano momenti in cui hai bisogno di nuovi stimoli e cominciare l’anno nuovo così (anche se ho perso già 25 giorni) mi è sembrata un idea che poteva aiutarmi.
Diventare ‘Siri’ è l’obiettivo che mi sono prefissata oramai da un anno e adesso, nel 2012 ho un piano abbastanza teorico del percorso e qui voglio provare a documentarlo.
Il primo passo è portare alla luce – con i dovuti tempi – questa idea, imparare ad accettare il fatto che esiste…che è davvero qualcosa che voglio provare a diventare. Un idea resta un idea nel momento in cui non va oltre la tua testa. Ed è per questo che mi sono decisa a assumere questo ruolo in questo blog.
Renderla reale, mi aiuterà a realizzare i miei obiettivi ad avere il coraggio di seguire finalmente i miei sogni.
Un ultima cosa, tutti i commenti saranno bene accetti – critiche comprese – ma non provate a prendermi in giro. Questa cosa è importante ed esigo che venga trattata col rispetto che merita.
Detto questo, buona permanenza.

Great Changes!
The fact that I’m writing the translation for my italian post is surely one of them.
If you come here, and you’re english speaking – or not italian – you probably know me from facebook (especially since I have the intention to spam my blog there) so welcome here for the first time!
This is my new re-vamped, blog.
I changed the look and most of all, I changed my nickname from ‘LadyMaeve’ to ‘Siri’ and I intend to post here as often as I can, it maybe not be everyday, but I’ll do my best in keeping this thing up.
Now, who was ‘LadyMaeve’ and who is ‘Siri’ and why I decided to change?
Both were ideas, ideas of who I wanted and I want now to become.
Nicknames given to adjectives, moods, behaviours, styles of life I want to achieve.
You should know I’ve always been my own worst enemy – and no kidding here – I’m always the one to bring me down, that screams I’m not worth it, that I’m never gonna make it.
In the last two years, starting from 2010 I started walking a road to change that, beginning from the most simple things, like keeping my house clean and landing to most difficult ones, like putting myself on a diet and most of all soften the look I give to myself, both phisical and mental. I need to feel good in my skin, and of course…some of those things I’m still working on.
During both 2010 and 2011 I kept using this place as an outlet for my feelings, but times comes when you need another change, something new, something to help you hang in there, to keep you focused on your aims.
Becoming ‘Siri’ is the aim I’ve been having for more than a year and now, in 2012 I have a plan – still pretty theorical – on how to do that. And documenting this path here seemed to me an idea that could help me stay focused on it.
The first thing, in my mind was bringing this idea to light: sharing it with others, because an idea stays an idea if it doesn’t get the chance to live outside your mind. Of course i’m not doing it straight away, this is an intimate and personal issue, but becoming Siri at least with a nickname felt like the right start to it.
Changing a simple thing as a nickname and renewing this blog is the beginning of becoming her. Such a simple thing is going to help me realize my goals and hopefully will give me strenght and courage to finally learn to chase my dreams, this time for real.
Last two things: Since of course I’m not english native speaker, please if you notice some lines in the english version of my entries that is not correct or some general mistakes (not talking about typos :P) Just let me know.
One if the reasons I’m doing this thing in both language is to practise my english and to improve it.
And the last thing is: Every comment – even critics – are well accepted, but don’t even try to mock or make fun of me. These things – as I said – are intimate and personal and I pretend them to be treated with the respect they deserve.
All this said: Welcome here again 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...